Visit Rovinj

In primo piano

Condivisioni:
Share

Rovigno

Tall bell tower standing over the seaside city like a knight in shining armor. Colorful houses rising from the sea. Streets full of art galleries. Lively bars and restaurants. In one word – Rovinj. Very picturesque town which is also considered one of the most photogenic places. Rovinj is one of those towns where you never feel bored. You simply must visit it.

Traduzione da: https://translate.google.it/.

Elevato campanile in piedi sulla città di mare come un cavaliere in armatura brillante. Case colorate che sorgono dal mare. Strade piene di gallerie d’arte. Viva bar e ristoranti. In una sola parola – Rovigno. Città molto pittoresca che è anche considerata uno dei luoghi più fotogenici.

Rovigno è una di quelle città dove non ti senti mai annoiato. Devi semplicemente visitarlo.

Condivisioni:
Share

Italiano gravemente malato e con Covid muore all’ospedale di Pola

Condivisioni:
Share

articolo: https://lavoce.hr/cronaca/cronaca-istriana/italiano-gravemente-malato-e-con-covid-muore-allospedale-di-pola

Condivisioni:
Share

Rovigno. «Grisia»: in attesa di tempi migliori

Condivisioni:
Share

articolo: https://lavoce.hr/cronaca/cronaca-istriana/rovigno-grisia-in-attesa-di-tempi-migliori

Condivisioni:
Share

Rovigno. Tragedia in mare, muore giovane tedesco

Condivisioni:
Share

articolo: https://lavoce.hr/attualita/rovigno-tragedia-in-mare-muore-giovane-tedesco

Condivisioni:
Share

Istria: 2 nuovi contagiati e altrettanti guariti

Condivisioni:
Share

articolo: https://lavoce.hr/attualita/istria-2-nuovi-contagiati-e-altrettanti-guariti?fbclid=IwAR2cOR7BOYpHrPJ6_YwztV48JuRfRVqYRBadoP8e5-dXFqPFczMvzbhdTq8

Nelle ultime 24 ore in Istria sono stati effettuati 190 tamponi di cui 2 sono risultati positivi. Si tratta di una persona che ha soggiornato in Dalmazia per una decina di giorni dove ha avuto i primi sintomi della malattia. Dopodichè è ritornata in Istria. L’altro nuovo contagiato è un cittadino della Bosnia ed Erzegovina giunto ieri nella penisola istriana per motivi di lavoro (è un operaio edile). È stato sottoposto al test prima di riprendere a lavorare. Nelle ultime 24 ore, sempre in Istria, due persone sono guarite mentre altre 93 si trovano in autoisolamento.

Condivisioni:
Share

“Nazario Sauro un esempio ancora attuale”

Condivisioni:
Share

articolo: https://capodistria.rtvslo.si/news/friuli-venezia-giulia/nazario-sauro-un-esempio-ancora-attuale/533086?fbclid=IwAR0RC1qu8iqmOq9YcnUL1xnRJh0hiO267toDyIhMrkVX2dgOSMJXJl148q8

Celebrato ieri sera a Trieste il 104 esimo anniversario della morte di Nazario Sauro, medaglia d’oro al valor militare alla memoria, fra le figure più importanti dell’irredentismo italiano.

10/8/2020 20:33:56 | Trieste | Radio Capodistria

Quasi 200 persone hanno partecipato alle celebrazioni dell’anniversario della morte di Nazario Sauro, italiano nato a Capodistria nel 1880, sotto l’impero austro ungarico, e impiccato a Pola dopo la condanna a morte da parte delle autorità austro-ungariche nel 1916, per essersi arruolato nella regia marina italiana.
Il programma tradizionale è stato ridimensionato a causa delle regole di prevenzione dal Covid-19, non c’è stata la tradizionale messa, sostituita da una benedizione del cippo dedicato a Nazario Sauro al Parco della rimembranza, seguita dalla cerimonia solenne nel piazzale Marinai d’Italia sulle rive di Trieste, di fronte alla statua che lo ricorda.
Nazario Sauro è da sempre un simbolo dell’irredentismo italiano: medaglia d’oro al Valor Militare alla Memoria, per aver deciso di combattere per l’Italia, e di sacrificarsi dopo esser stato catturato dagli austriaci, dopo 60 missioni, in seguito al naufragio del sommergibile Pullino.
Nel suo intervento il presidente del Comitato Onoranze Nazario Sauro, Fulvio Sluga, ha sottolineato come quella di Nazario Sauro sia un figura cara a tutti gli italiani: Questa – ha spiegatoè una cerimonia che simboleggia il sacrificio di tantissimi italiani di questa terre, Giuliane, istriane e dalmate, che nella prima guerra mondiale decisero di partire volontari per l’Italia per riaffermare il principio del diritto storico, e non solo di queste terre, di poter tornare a essere italiane”.
Credo – ha aggiunto – che quella di Nazario Sauro sia una figura ancora attuale, a più di 100 anni dalla sua morte, perché la differenza che c’è tra essere gente ed essere popolo sta proprio nel mantenere l’identità storica e la memoria, e Nazario Sauro rappresenta la memoria di chi ha sacrificato la propria vita perché il tricolore potesse sventolare su questa terre”.continua a leggere

Condivisioni:
Share